Menu

EA Play entra a far parte del Xbox Game Pass Ultimate senza costi aggiuntivi


Microsoft ha finalmente svelato ogni dettaglio ufficiale su Xbox Series S e Series X – inclusi prezzo e data di lancio -, ma queste non sono le uniche novità annunciate dalla casa di Redmond: ci sono importanti novità anche per il Game Pass.

Microsoft e EA hanno infatti annunciato un’importante partnership che porta l’abbonamento EA Play all’interno del Game Pass Ultimate e del Game Pass PC, il tutto senza costi aggiuntivi. Si tratta di un accordo molto importante che rende ancora più ricca e interessante la proposta di servizi di Microsoft, dal momento che ora questa si espande ben oltre il catalogo esistente e abbraccia alcuni dei titoli multi piattaforma più popolari. Il catalogo EA Play, infatti, include oltre 60 titoli provenienti da brand importanti come FIFA, Battlefield, Mass Effect e The Sims.

Ma non finisce qui, perché EA Play sembra integrarsi alla perfezione anche con Project xCloud (anch’esso incluso nel Game Pass dal 15 settembre), visto che alcuni dei giochi saranno accessibili anche ai possessori di dispositivi Android tramite xCloud, sempre senza costi aggiuntivi.

L’integrazione tra EA Play e Game Pass avverrà nel corso delle festività 2020, quindi verso metà novembre. Attendiamo ancora una data precisa e maggiori indicazioni riguardo i titoli accessibili tramite xCloud.


Con l’annuncio dell’arrivo di EA Play in Xbox Game Pass Ultimate, molti iscritti a EA Access si chiedono quale sorte spetterà al loro abbonamento. Per chiarire i dubbi della community, Larry Hryb si è affacciato sui social per confermare l’arrivo di un “bonus compensativo” per chi è già abbonato a entrambi i servizi.

Servendosi del suo ormai imprescindibile profilo social, il responsabile della comunicazione della divisione Xbox di Microsoft spiega che “gli utenti che hanno acquistato sia Xbox Game Pass Ultimate che EA Play (il servizio conosciuto fino a qualche giorno fa come EA Access, ndr) per la propria console Xbox vedranno annullarsi il proprio abbonamento a EA Play e trasformare l’eventuale tempo di iscrizione rimanente, superiore a 50 giorni, in giorni d’accesso a Game Pass Ultimate con un rapporto di 3 a 1″.

Stando al dirigente conosciuto come Major Nelson, quindi, a partire dall’ingresso di EA Play in Xbox Game Pass Ultimate, atteso per fine 2020, Microsoft si premurerà di trasformare automaticamente i mesi di abbonamento di EA Access/Play ancora da fruire in tempo supplementare di iscrizione a Game Pass Ultimate, con un rapporto di 3 a 1. Il sistema escogitato dalla casa di Redmond, quindi, sarà simile a quello elaborato e messo in atto da metà 2019 per convertire in Game Pass Ultimate i mesi di Xbox Live Gold, seppure con un rapporto di 3 a 1 che determinerà, ad esempio, la sostituzione di tre mesi di EA Play in un mese di accesso a Xbox Game Pass Ultimate.

No comments

Lascia un commento

T-Shirt 343 GUILTY SPARK

Tazza UNSC Logo (Stile NASA)

T-Shirt UNSC Logo (stile NASA)

Archivi

ULTIMO VIDEO YOUTUBE