Menu

Halo Infinite: grazie al rinvio più persone potranno giocarci su Xbox Series X, per Phil Spencer


È innegabile che la presenza di Halo Infinite nella line-up di lancio di Xbox Series X sarebbe stata decisamente utile nella competizione con PlayStation 5. Purtroppo, il rinvio del titolo di 343 Industries ha deluso molte persone, ma Microsoft avrebbe davvero voluto la sua uscita per il lancio delle nuove console.

In un’intervista a The Verge, Phil Spencer si esprime a proposito della pubblicazione di Halo Infinite. Il capo di Xbox ribadisce come Microsoft puntasse a far arrivare l’inedito sparatutto in prima persona in concomitanza con Xbox Series X e Series S. Questo obiettivo non è stato possibile, ma la situazione potrebbe comunque avere dei vantaggi.

Difatti, Spencer cerca di porre un punto di vista positivo. Il gioco sarà pubblicato quando “un gran numero di utenti avrà a disposizione le nuove console”. In questo modo, le persone che potranno gustarsi Halo Infinite con la potenza di Series X saranno in maggior quantità rispetto a quelle che lo avrebbero comprato nell’originale periodo previsto.

“Ci sarebbe piaciuto avere Halo Infinite al lancio delle console. Crediamo che per noi sarebbe stato un evento storico. L’ultima volta che c’è stato un Halo per il lancio di una piattaforma fu per la prima Xbox” sono le parole, forse amareggiate, di Phil Spencer.

È quindi un bene che il capo di Xbox prenda anche in considerazione i vantaggi del cambio di programma. Xbox Series X e Series S stanno vendendo molto bene, ma ci vorrà comunque del tempo prima che vengano piazzate in tutte le abitazioni degli appassionati.

Avremo un Halo ancora migliore in un periodo più adeguato, poiché più persone avranno le console. Ho molta fiducia che il gioco sarà superiore quando lo pubblicheremo.”

Insomma, grazie alle parole di Spencer gli utenti potrebbero iniziare a considerare anche i lati vantaggiosi del rinvio di Halo Infinite. Noi ovviamente non vediamo l’ora di provarlo e testare i garantiti miglioramenti applicati sulla produzione.

Non ci resta che scoprire quando potremo giocarci! In un’altra intervista, concessa a Kotaku, il capo di Xbox ha condiviso la possibilità di un’uscita frammentata del titolo. 

Non dimentichiamo che Joseph Staten, un importante veterano di Bungie, è stato coinvolto nel progetto. Si tratta di un motivo per essere fiduciosi su Halo Infinite, in qualsiasi modo il team decida di distribuirlo.

Ricordiamo che Microsoft ha confermato la presenza di un multiplayer free-to-play e il traguardo dei 120 fps sia su PC che Xbox Series X.

Fonte: The Verge

No comments

Lascia un commento

T-Shirt 343 GUILTY SPARK

Tazza UNSC Logo (Stile NASA)

T-Shirt UNSC Logo (stile NASA)

Archivi