Halo Infinite: Big Team Battle e Microtransazioni! [INSIDE INFINITE]


Halo Infinite sta per avere una nuova sessione di beta multiplayer ed ecco nuovi dettagli su Big Team Battle dalla nuova puntata di Inside Infinite


Halo Infinite è protagonista di un altro approfondimento mensile della serie Inside Infinite, e in questo mese di settembre 2021 tocca alla modalità Big Team Battle, che potrà essere provata direttamente dai partecipanti alla beta multiplayer fissata per questo mese.

Ricordiamo che due fasi di beta sono state svelate per settembre, con la prima in arrivo il 24 settembre e incentrata sempre sul multiplayer, ma in particolare sull’Arena Slayer 4v4, mentre la modalità Big Team Battle verrà introdotta nella seconda fase di beta, dal 30 settembre.

Halo Infinite, una mappa multiplayer
Halo Infinite, una mappa multiplayer

In Halo Infinite, la modalità BTB propone scontri a squadre 12v12 e nelle intenzioni di 343 Industries c’è fondamentalmente la volontà di arricchire l’esperienza originale ma senza stravolgerla.

tre principi base con cui è stata strutturata la modalità in questione riguardano la costruzione di una “Spartan Battle Fantasy”, ovvero una serie di elementi che caratterizzano in particolare questa modalità, tutta incentrata sull’uso di Spartan: tra questi rientrano i Pelican Drop, la modalità Commander e i Weapon Pod che possono essere richiamati sul campo di battaglia, lanciati dal cielo.

Altro elemento caratterizzante del Big Team Battle è la volontà di dare maggiore sfogo alle inclinazioni personali dei vari giocatori, come ruolo all’interno della battaglia: come spiegato da Andrew Witts di 343 Industries, ci sono piloti, slayer, cacciatori di obiettivi e altre tipologie di giocatori, che si ritrovano tutti insieme nelle squadre. L’idea è fare in modo che ognuno di loro trovi il modo di esprimere le proprie preferenze in termini di stile di gioco e obiettivi da portare a termine.

Il terzo elemento di Big Team Battle è la scoperta del sandbox di Halo Infinite: questo aspetto riguarda la dimensione delle mappe e la relativa libertà di esplorazione offerta anche all’interno di questa modalità multiplayer, che ovviamente sarà limitata rispetto al single player ma offrirà comunque un ampio margine di manovra ed esplorazione per i giocatori, in linea con lo spirito generale di Halo Infinite.

Come per molti altri aspetti del gioco, 343 Industries ha cercato di trovare una mediazione tra la tradizione di Halo e le spinte innovative, cosa non semplice da centrare considerando anche la compattezza della community storica di giocatori, che spesso accoglie male le nuove introduzioni che divergono dalla tradizione.


Come sappiamo, il multiplayer di Halo Infinite sarà gratis, ovvero free-to-play, ma di conseguenza conterrà altri sistemi di monetizzazione nella forma di microtransazioni, in maniera simile a quanto fatto da buona parte degli altri sparatutto competitivi sulla

Oltre a vari dettagli sul Big Team Battle, il nuovo diario di 343 Industries ha dunque parlato anche di questi aspetti, sempre piuttosto delicati specialmente in un gioco che parte da lontano come questo.

Halo Infinite: l'armatura samurai è una delle ricompense che hanno attirato più l'attenzione
Halo Infinite: l’armatura samurai è una delle ricompense che hanno attirato più l’attenzione

Gli oggetti, in gran parte cosmetici e dunque senza influssi diretti nel gameplay, possono essere conquistati in varie maniere in Halo Infinite, tra le quali anche il semplice acquisto con denaro reale.

Non ci sono ancora prezzi fissati per oggetti o fasce di questi, ma la conquista delle ricompense può avvenire tramite acquisto o attraverso altri sistemi giocando ad Halo Infinite, come ottenere ricompense settimanali, avanzare nel battle pass, prendere parte ad eventi speciali e stagionali, raggiungere specifici livelli di abilità e raggiungere altri traguardi anche nella Campagna di Halo Infinite.

In particolare, oltre agli oggetti cosmetici, sarà possibile acquistare attraverso microtransazioni i seguenti elementi:

  • Challenge Swaps, ovvero la possibilità di scambiare una delle sfide settimanali, cosa che fa avanzare il livello nel pass battaglia e che può comunque essere ottenuta attraverso il gioco o con altri sistemi
  • XP Boosts, ovvero gli incrementi di punti esperienza tipo raddoppio di XP per le sfide settimanali e giornaliere, in grado di durare 30 minuti (ma questo aspetto è ancora allo studio), anche questi ottenibili attraverso altri sistemi

343 Industries ha ribadito di aver studiato il sistema di personalizzazione e di battle pass tenendo in mente soprattutto il giocatore e il suo stile di gioco, sia per quanto riguarda il valore dei premi che la durata delle ricompense, che ricordiamo non sono legate a specifici periodo nel caso dei battle pass acquistati.

Per quanto riguarda gli oggetti cosmetici, 343 Industries ha inoltre riepilogato i modi in cui questi possono essere ottenuti nel multiplayer di Halo Infinite:

  • Weekly Ultimate Rewards
  • Ricompense dei Battle Pass stagionali (gratuiti o premium)
  • Fracture Events – Tipo quello su “Yoroi” e l’armatura samurai
  • Eventi speciali o stagionali
  • Partnership e oggetti promozionali
  • Raggiungere certi Skill Ranks
  • Xbox Game Pass Ultimate Perks
  • Acquisti in-game
  • Campagna di Halo Infinite

Per il resto, ricordiamo che sono in arrivo due fasi di beta a settembre per Halo Infinite, una il 23 settembre incentrata sull’Arena Slayer e una per il 30 settembre sul Big Team Battle.

Founder di HALOSOFIA (ex project) Founder di AXIOS Halo Italia Youtuber & Streamer (Riv3rse) Editor presso "Le più belle frasi di Halo" (FB)