HALO INFINITE: 343 PRESENTA LO SPARTAN KILLER JEGA

Master Chief dovrà affrontare un nuovo nemico!

Chi attende con trepidante attesa il lancio di Halo Infinite sa perfettamente come in questo nuovo capitolo della serie Master Chief dovrà vedersela con gli Esiliati, una fazione rinnegata dei Covenant che ha preso possesso dell’anello Zeta Halo, ambientazione proprio di questo nuovo gioco. 

A comandare questi Esiliati troviamo Atriox, antagonista principale di Halo Wars 2, lo spin-off strategico del 2017, che ha promesso all’eroico Master Chief che farà di tutto pur di distruggere non soltanto lui ma addirittura l’intera umanità. Questa fazione di nemici vede in Escharum il guerriero secondo in comando di Atriox, accompagnato dagli Spartan Killer un gruppo di guerrieri di prima scelta che hanno il tremendo desidero di porre fine al regno del “Demone”, come viene definito dai Covenant.

Ovviamente questi nemici dovranno essere eliminati dallo Spartan più famoso del mondo, con 343 Industries che ha svelato ai colleghi di IGN che saranno presenti in Halo Infinite non poche boss fight, dove tra queste non possiamo che segnalare Jega, un Elite che impugna due spade rosse e conosciuto anche come “La Mano di Atriox”. Questo inoltre fa parte degli Spartan Killer.

Qui sotto trovate le dichiarazioni dell’Associate Creative Director, Paul Crocker:

“Una delle cose che abbiamo provato a ottenere con Jega è… creare il più spaventoso e inquietante personaggio mai visto nella serie. Tutte le volte che lo incontrate… beh, lui guarda a qualsiasi cosa come se fosse una preda. Gioca con Chief come il gatto con il topo, perché è fatto così”.

Invece qui di seguito troviate le dichiarazioni dello sceneggiatore Jeff Easterling:

“Volevamo costruire un personaggio che fosse qualcosa di più di un assistente di Escharum. Hanno un rapporto molto stretto: hanno combattuto insieme per molto tempo. Jega è il suo soldato più rispettato, il suo amico più stretto. L’intero gruppo di Spartan Killer rappresenta il modo perfetto per mostrare il potere degli Esliati. Non solo stanno portando avanti la causa della loro fazione, ma servono anche da ispirazione alle truppe che li seguono. Jega era uno dei membri della Silent Shadow, un’unità Covenant dedicata alle operazioni speciali. Le sue azioni lo hanno condannato allo stato in cui lo vediamo adesso, dove la sua sete di battaglia e di vendetta sorpassa anche l’orgoglio che prova verso la sua cultura. Gli Esiliati rappresentano quello che i Covenant sarebbero stati se non fossero stati limitati dai dogmi. È come se rappresentasse l’opposto di quello che ti aspetteresti dall’Arbiter, che sceglierebbe sempre la via più nobile: Jega, al contrario, è devastato. Ci siamo chiesti ‘Qual è l’elemento psicologico più caratterizzante dell’Arbiter?’ Voglio che i nuovi giocatori possano trovarsi alla pari con gli appassionati di lunga data, quando giocheranno Infinite. Magari arrivare alla fine ed esserne così ispirati da voler giocare gli altri giochi, o da voler scavare in profondità in altre parti di questo universo. Ci sono assolutamente collegamenti alle vecchie storie, ma sono aspetti non essenziali, che danno profondità e suggeriscono che c’è molto di più da scoprire di un personaggio”.

Vi ricordiamo infine che Halo Infinite è pronto ad approdare sul mercato di tutto il mondo l’8 dicembre 2021 in esclusiva su console Xbox e PC Windows, gioco che potrebbe contare persino su più Campagne

Founder di HALOSOFIA (ex project) //// Founder di AXIOS Halo Italia //// Youtuber & Streamer (Riv3rse) //// Editor presso "Le più belle frasi di Halo" (FB) ////

No comments

Lascia un commento