I fan attendono a braccia aperte la serie tv di Halo, ossia lo show live action di quella che è considerata una delle esclusive Xbox migliori di tutti i tempi.

L’ultima avventura di Master Chief ha infatti riportato in auge il brand, nonostante siano lontani i tempi dei primissimi capitoli.

Nei mesi scorsi era anche uscito il primo teaser ufficiale della serie, confermando la sua uscita fissata nel 2022.

Senza contare che Paramount ha poi pubblicato il trailer della serie in grado di fissare una data sul calendario: 24 marzo. Ora, però, l’uscita potrebbe in qualche modo essere a rischio.

Come riportato da Eurogamer.net, la serie con Pablo Schreiber come Master Chief sarebbe infatti minacciata da una causa legale che potrebbe metterne a repentaglio la release.

20 anni di royalties non pagate sarebbero state portate all’attenzione dai due compositori che hanno lavorato alla colonna sonora di Halo.

Marty O’Donnell e Mike Salvatori hanno infatti composto alcuni dei temi principali della saga Bungie, sebbene l’impossibilità di raggiungere un accordo con Microsoft abbia ora portato alcuni guai.

Per O’Donnell, l’uso di una o più tracce sonora non accreditate nella serie TV potrebbe potenzialmente bloccare il lancio stesso dello show.

Una mediazione tra le parti è ancora possibile, sebbene non è da escludere che la data della premiere della serie TV di Halo possa essere in qualche modo posticipata. Vi terremo aggiornati.

Ricordiamo che dopo un incredibile lancio che aveva stupito tutti, sembra che Halo Infinite stia facendo non poca fatica a mantenere attiva la propria utenza.

Sempre parlando di Halo Infinite, la campagna single-player è stata particolarmente apprezzata dai giocatori, che nel frattempo hanno anche scoperto un finale tagliato.

Di Riv3rsE

Founder di AXIOS Halo Italia (YT, FB, INSTA) ed Halosofia. Editor per la pagina Facebook "Le più belle frasi di Halo" (+3.4k membri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.